Ciliegie


È una varietà selezionata dall'Università di Bologna. Il peduncolo è medio-lungo ed il nocciolo presenta medio-piccole dimensioni. La polpa ha una colorazione rosata, una buona consistenza, risulta carnosa, succosa ed aromatica, dolce, con tenore medio di acidità.
Ha la caratteristica di essere 'grossa', terminante a punta e di possedere un peduncolo lungo. Le prime notizie della Ciliegia Ferrovia si hanno nel 1935. Il primo albero nacque da un nocciolo di ciliegie vicino ad un casello ferroviario delle Ferrovie Sud-Est a circa 900 metri dalla periferia di Sammichele di Bari. Gli abitanti di questo paese la chamarono 'Ferrovì' perché l'albero era nato a pochi metri dai binari. Il suo sapore è intenso tanto da renderla la preferita per la distribuzione alimentare. L’apporto calorico è veramente limitato -solo 38 kcal per 100 g- per cui è perfetta per i diabetici, per coloro che fanno una vita sedentaria o per coloro che necessitano di una dieta dimagrante.
Sono irresisitibili! Belle, quasi nere, saporitissime, alcune hanno un gusto così intenso che ricorda la confettura. Per assaggiarle c'è tempo fino ad agosto.


Comments are closed.